Conoscere la Magnifica Comunità di Cadore, la casa di tutti i Cadorini
(dal sito http://www.magnificacomunitadicadore.it/SitoFontiItalo-Austriache/Magnifica.htm)

– La Magnifica Comunità di Cadore
– La Storia
– L’Ente oggi – Ruolo e compiti
– Il Palazzo comunitativo
– Gli organi – la struttura
– Il museo
– L’Archivio antico e la biblioteca
– Tiziano Vecellio

clicca qui per aprire il documento

 

 


Giandomenico Zanderigo Rosolo scriveva ancora nel 1988:

“La Magnifica ha una grande illusione:
l’art. 1 del suo statuto dice che essa rappresenta, nel seno della Patria italiana, l’unità spirituale, morale ed economica del Cadore e promuove ed accoglie tutte le iniziative atte ad accrescere il benessere e il prestigio. Questo ente morale sui generis non è dunque costituito per obblighi burocratici, non è una definita realtà politica ed amministrativa, è un ideale, una volontà. Tutto o nulla può fare la Magnifica: ciò dipende solo dagli uomini suoi consiglieri. La volontà infatti non appartiene alle istituzioni, ma agli uomini. Non sono le mura del vecchio Palazzo, non le rendite e gli obblighi statutari la garanzia del buon funzionamento dell’Ente. Sono il dinamismo, il fervore, l’impegno. Solo se manca l’iniziativa le cariche possono essere considerate onorifiche e vuote e la Comunità diventa un fantasma”.

note biografiche